>

Parasailor o Parasail: quale dei due? - Il nostro blog - F&B Yachting

Vele e accessori nautici
Barche d'Eccellenza
Alta Qualità
Prodotti Innovativi
Servizio personalizzato
Logo F&B Yachting
English Flag
English Version
Vele, Accessori Nautici e barche d'Eccellenza
Vai ai contenuti

Parasailor o Parasail: quale dei due?

F&B Yachting
Pubblicato da in Vela ·
Tags: ParasailorParasailveleportantiveledapoppa

Due vele gemelle, ma non identiche, prodotte entrambe dalla tedesca Istec. Parasailor e Parasail hanno rivoluzionato il modo d’andar per mare con vento portante (e non solo), e stanno tanto facendo discutere…
Non vogliamo in questa pagina entrare nel merito delle innovazioni, caratteristiche tecniche, prestazioni, ecc. delle due vele, ma cercare di spiegare in cosa si differenziano.
Primo punto importante che vorremmo chiarire è che NON sono vele di qualità diversa: esiste infatti una consistente differenza di prezzo fra le due (Parasail costa circa il 20% in meno di Parasailor), ma questa non è data da differenze qualitative ma bensì dalla maggiore quantità di manodopera che una vela Parasailor richiede per la sua realizzazione.
Tessuti speciali, cuciture ed incollaggi, rinforzi, tagli, sono di altissimo livello ed identici per Parasailor e Parasail.
Detto ciò le due vele vengono spesso erroneamente classificate come “quella da venti leggeri” (Parasail) e “quella da vento forte” (Parasailor). ERRORE!
Parasail è una vela che con 5-6 nodi di vento apparente esprime performance paragonabili ad uno spi leggero, ma si può usare fino a 5 nodi in più rispetto ad uno spi pesante. Non è quindi una vela da vento leggero…
Parasailor invece arriva fino almeno 10 nodi in più rispetto ad uno spi pesante, ma con 6 nodi di apparente funziona e con 9-10 nodi d’apparente è in performance. Non è quindi una vela da vento forte…
Noi tendiamo quindi a consigliare una o l’altra a seconda delle abitudini di navigazione e dei venti tipici nelle zone geografice dove prevalentemente si naviga. Generalmente consigliamo Parasailor per chi ama le navigazioni d’altura, mentre Parasail lo consideriamo ideale per chi naviga sottocosta.
Questa però è solo una prima classificazione per capirne meglio i caratteri: Parasail è una vela certamente sicura ma più nervosa della sua gemalla, più capace di sfruttare al meglio le brezze, ma anche di esprimersi con venti sostenuti e forti.
Parasailor - senz’altro meno divertente con i venti più leggeri – è invece unica nell’esprimersi e regalare grandissime emozioni in frangenti altrimenti difficili se non proebitivi, garantendo un altissimo standard di sicurezza a bordo. Con venti moderati da un comfort a bordo ed una stabilità senza pari.
Per il resto, la manegevolezza è simile, mentre la capacità di raddrizzamento della barca è maggiore con Parasalior, così come è ancora a suo favore la propensione a diminuire o annullare il rischio di straorza o strapoggia (ingavonata). Entrambe si possono usare con o senza tangone e con pilota automatico.

Come sempre, chi non avesse visto il nostro sito e volesse saperne di più puà "cliccare" qui



Nessun commento

Copyright F&B Yachting
Paypal
website security
Cantiere Marée Haute
Rivenditori del Cantiere
Torna ai contenuti