>

Perché avere Storm-Bag a bordo… - Il nostro blog - F&B Yachting

Vele e accessori nautici
Barche d'Eccellenza
Alta Qualità
Prodotti Innovativi
Servizio personalizzato
Logo F&B Yachting
English Flag
English Version
Vele, Accessori Nautici e barche d'Eccellenza
Vai ai contenuti

Perché avere Storm-Bag a bordo…

F&B Yachting
Pubblicato da in Vela ·
Tags: tormentinaStormbagtormentineveledatempesta

Mi piacerebbe rispondere immediatamente alla domanda di questo “post”, saltando a pié pari un’altra questione: “perché tenere una tormantina a bordo”.

La mia esperienza, però, mi consiglia di NON darne per scontato la risposta, per cui partiamo da qui….

Una tormantina a bordo è ESSENZIALE quando, soprattutto se costretti alla bolina, ci si trova ad affrontare venti (e mare) forti o molto forti.

In tali condizioni, un genoa rollato non porta bene o non porta affatto, e la randa (anche se terzarolata al massimo) può essere troppa tela esposta. Di consegenza la barca non stringe, non monta il vento, scarroccia pesantemnte, si inclina, ecc…



Non pensiamo poi a cosa può succedere se il genoa rollato dovesse (a causa della pressione a cui è sottoposto) accidentalmente aprirsi!

Il buon velista, se non ha la possibilità di armare una trinchetta, a bordo ha una tormentina. Ma lasciatemi dire senza mezzi termini: il “buon velista” non è solo il grande navigatore! E’ anche colui che esce solo nei week-end e fa una o due crociere all’anno con la famiglia o con gli amici, ma lo fa con cognizione di causa e rispetto del mare e della natura.

E anche se si guarda sempre il bollettino nautico e non si fa mai nulla di azzardato, Dio non volesse ma capita di trovarsi in mare aperto in condizioni brutte ed inaspettate: basta fare due chiacchiare con qualsiasi velista di buona esperienza, ed ecco che i racconti fioccano!

E allora: perché Storm-Bag?

Essenzialmente per due ragioni tanto semplici da essere spiegate NON palesemente. Mi limiterò a due domande retoriche:

  • Con vento forte ed onda è meglio stare a prua 5-10 minuti a preparare una tormentina tradizionale, oppure stare a prua 1 minuto ed issare la vela dal pozzetto

  • Con vento forte è meglio avere una vela normale, od una profilata a mo’ di ala che garantisca una migliore efficienza, qualche grado in più di bolina ed un minore scarroccio?


Di ragioni poi ce ne sarebbero molte altre ancora ma rimando, chi non avesse ancora dato un’occhiata, ad un approfondimento al nostro sito "cliccando" qui



Nessun commento

Copyright F&B Yachting
Paypal
website security
Cantiere Marée Haute
Rivenditori del Cantiere
Torna ai contenuti