>

Domande Frequenti Parasailor e Parasail - F&B Yachting, vendita di accessori nautici e marini

Vele e accessori nautici
Barche d'Eccellenza
Alta Qualità
Prodotti Innovativi
Servizio personalizzato
Logo F&B Yachting
Vele, Accessori Nautici e barche d'Eccellenza
Logo F&B yachting
Vai ai contenuti


Vele Parasailor New Generation e Parasail
Domande Frequenti

Che differenza c’è, in concreto, fra Parasailor e Parasail?

Le due vele sono entrambe dotate di un’ala (ibrida a cassoni e "pelle unica" in Parasailor New Generatione a “pelle unica” in Parasail) che danno una trazione a circa 45°.
La differenza è che l’ala di Parasailor NG da una trazione più forte rispetto all’ala di Parasail. Ciò si traduce in alcuni effetti:

  • Parasailor è più “raddrizzante”, solleva di più la prua, da una più forte diminuzione di beccheggio e rollio, praticamente annulla il rischio sia della strapoggia sia della straorza. Parasail diminuisce verticalmente il rischio di straorza e strapoggia, ma non lo annulla. Parasailor garantisce quindi più sicurezza, più comfort e generalmente migliori prestazioni con venti sostenuti.

  • Entrambe le vele sono in performance già con soli  5 nodi di vento apparente, ma Parasailor NG si spinge fino a range di vento impensabili (diciamo fino a 10 nodi in più rispetto ad uno spi tradizionale pesante). Parasail fino a 5 nodi in più. Ma Parasailor gestisce anche i venti medi e medio forti con più equilibrio.

  • Noi consigliamo Parasailor NG al posto di Parasail a chi fa navigazione d'altura, per le barche più pesanti. ai catamarani, a chi naviga in zone di venti sostenuti.


Ultima considerazione: Parasail gode di un prezzo circa il 20% in meno di Parasailor NG…   

Quale vela è più facile da usare: Parasailor New Generation o Parasail?

Potremmo dire che, in considerazione dei loro range di vento, praticamente non c’è alcuna differenza: le due vele sono entrambe molto docili ed equilibrate. Parasailor un po’ più equilibrata, ma richiede qualche secondo in più per la chiusura della calza (a causa dell’ala a pressione interna).

In quante persone bisogna essere per usare Parasailor New Generation o Parasail?

Con tangone esattamente in quanti si è abituati ad essere usando un normale spinnaker: la gestione risulta più semplice e rilassata ma le manovre sono assolutamente identiche.
Nell’uso senza tangone, dipende ovviamente dalle dimensioni e caratteristiche di ogni barca. Generalmente noi dimostriamo come, con l’ausilio del pilota automatico, Parasailor e Parasail si possono gestire agevolmente in un massimo di due persone con conoscenze veliche medie.   

Come si comportano queste vele con i CATAMARANI?

Parasailor New Generation e Parasail, usati in catamarani, danno entrambe grandi vantaggi a cominciare dal punto debole di queste imbarcazioni:  il rischio di ingavonare. Avendo un traino verso l'altro, le nostre vele con l'ala rappresentano la soluzione ideale per i catamarani. Generalmente fra Parasailor NG e Parasail noi consigliamo Parasailor in quanto dà una trazione più forte verso l'alto. Comunque, la scelta definitiva fra queste due vele va fatta considerando anche altri fattori...

Le sagole che tengono in posizione l’ala di Parasailor NG e Parasail, non si possono impigliare?

La risposta è semplice e netta: assolutamente no! Entrambe le ali, appena ricevono un po’ d’aria, si aprono e tengono il sistema ben disteso. Se dovesse calare il vento, le sagole rimangono fra vela ed ala. Sono poi state disegnate secondo criteri derivati dal paracadutismo (queste vele sono un progetto aeronautico): non possono letteralmente incattivirsi l’una con l’altra.

Come vengono considerate queste vele nelle regate?:

Sono accettate in tutte le formule aperte escluso IMS.

Consigliate queste vele per le regate o sono vele esclusivamente da crociera?

La risposta più chiare è: "dipende". Le consigliamo per le regate medie e lunghe. Le sconsigliamo generalmente nelle regate corte (a bastone o triangolo). Ciò perché entrambe le nostre vele, rispetto a spi e gennaker tradizionali, perdono in accelerazione. Guadagnano in velocità media e velocità di punta (critica), ma occorre dare loro abbastanza acqua per recuperare lo spazio perso in apertura della vela. Ci sono però delle eccezioni: in condizioni di vento molto forte, fortemente rafficato o di vento instabile (che gira), Parasailor New Generatin o Parasail potrebbero rappresentare la chance risolutiva anche nelle regate corte. Sono anche strategiche nelle regate corte ma su coordinate in punti cospicui (ovvero non su boe disposte secondo il vento ma su punti geografici). In questi casi, l'enorme range di utilizzo in gradi di queste vele può fare la differenza.

Parasailor e Parasail sono vele asimmetriche?

No sono vele simmetriche, tipo spinnaker, per intenderci. Possono essere però utilizzate anche senza tangone.

Come si fa ad usare Parasailor e Parasail senza tangone?

Illustrare nel dettaglio per iscritto il sistema per usare queste vele senza tangone, è un po’ troppo complesso tenendo conto dello spazio a disposizione in questa pagine. Ci limiteremo a dire che si usa un sistema a 4 cime: due scotte (armate in maniera tradizionale) e due bracci paralleli murati a prua (sul musone o sul bompresso) con funzione quasi di punto di mura. Ad ognuna delle due bugne arriva un braccio ed una scotta. Parasailor e Parasail “volano” davanti alla barca e si controllano quindi, in ogni andatura dai 60° ai 180° sul vento apparente. Le spiegazioni dettagliate le rimandiamo alle prove pratiche durante le consegne delle vele. L’uso senza tangone ne aumenta la gestibilità ma ne riduce le performance velocistiche.

Come mai non si vedono molte di queste vele nei nostri mari?

In realtà non è proprio così: ad una certa distanza Parasailor e Parasail vengono normalmente confuse con gli spi tradizionali. E’ veramente difficile distinguerli. Inoltre spesso non vengono issate davanti ai porti (come tutte le vele da vento portante spesso si usano in mare aperto). Sono vele che stanno avendo una grande diffusione, soprattutto fra i navigatori: basta chiedere a loro o cercare la voce “Parasailor” su Internet e leggere i blog internazionali…

L’uso della calza Easysnuffer non da mai dei problemi con le ali?


Easysnuffer è una calza speciale con un brevetto (il sistema “multi-level”) nato apposta per evitare i problemi tipici delle calze tradizionali: il tessuto della calza che si incattivisce e blocca l’apertura o la chiusura della vela.

L’ala di Parasail, essendo a pelle unica, si piega e rientra docilmente nella calza.

L’ala di Parasailor New Generation, essendo inrida con cassoni - e quindi avendo aria a pressione al suo interno - richiede circa 2 secondi di attesa  con l’imbuto della calza che spinge, prima di rientrare anch’essa all’interno della calza. L’imbuto di Parasailor New Generation è più grande dell’imbuto di Parasail. .

In che tessuto sono costruite le vele Parasailor e Parasail?


E’ un tessuto anch’esso di origine aeronautica che viene prodotto in esclusiva per la Swift (casa madre della Istec) leader mondiale nella produzione di parapendii e paracaduti. Questo tessuto ha delle caratteristiche di resistenza allo sforzo e agli agenti atmosferici superiori rispetto a quelle dei tessuti tradizionali da spi.

Che grammatura hanno normalmente le vostre vele?

All'interno di queste vele (sopratutto in Parasailor New Generation) i nostri tessuti speciali vengono utilizzati in diverse grammature.
La grammatura cambia a seconda delle vela o del punto dell’ala. Comunque le grammature dei tessuti speciali utilizzate non sono confrontabili con quelle dei tessuti tradizionali.   

Dove posso acquistare le vostre vele?

Abbiamo degli agenti spersi sul territorio italiano ma non ancora in maniera uniforme. Dove non ci sono i nostri agenti, cerchiamo di esserci noi: ogni vela Parasailor New Generation o Parasail viene consegnata, armata e provata da noi o da un nostro agente sulla barca del cliente.

Per porci altre domande:

Copyright F&B Yachting
website security
Torna ai contenuti