>

Comparazione Ancore - F&B Yachting

Vele, Accessori Nautici e barche d'Eccellenza
Vai ai contenuti

Menu principale:

Tabella di confronto fra le ancore più diffuse

Tipo

Tipologia

Capacità
penetrazione

Carico Max

Tenuta ai giri  vento

Positività

Negatività

Marre a punta

4

1

70%

  • Il profilo fine e le unghie appuntite, penetra facilmente nei fondali rocciosi e con alghe dando, in questi, una buona tenuta

  • A causa della scarsa superfice di tenuta, perdono forza nella sabbia e nel fango.  

  • Non si adatta ai musoni (binari ancora).  

  • In caso di cambiamento di direzione del vento, la catena può arrotolararsi al fusto o nel ceppo e far spedare l'ancora.

Convesse

1

3,4

30%

  • Forma che ha una buona tenuta in quasi tutti i fondali.

  • Forma che si adatta alla maggior parte dei musoni (binari ancora)

  • Molto difficile da far testa nel fondo marino: richiede esperienza.

  • Quando assettata, sotto forte carico può perdere la presa aprendo il fondale a causa della sua marra ad aratro.

  • Tiene poco i giri di vento (circa 60°)

  • Lo snodo articolato del braccio si sdraia sul lato dell'ancora e non aiuta la penetrazione dell'unghia.

  • Spesso lo snodo dell'ancora si appoggia sul fondo e non permette il corretto riposizionamento della testa.

  • L'articolazione potrebbe rovinare il musone o l'ancora stessa in quanto la marra non è ferma quando è in posizione sul musone della barca.

  • Se la direzione di tiro della catena cambia, la testa dell'ancora non gira nello stesso modo del fusto articolato: questo porta l'ancora a spedare. .

  • Le ancore in zincato sono soggete a rottura sull'articolazione. In acciaio sono resistenti ma care.

4

1,8

45%

  • Forma che ha una media tenuta in quasi tutti i fondali: ancora totale.

  • Forma che si adatta alla maggior parte dei musoni (binari ancora).

  • La posizione dell'unghia rispetto a quella del fusto dell'ancora può rendere difficile far testa nel fondale (circa 90°).

  • Tiene mediamente i giri di vento  

  • La capacità di tenuta è bassa.

  • Quando ara, la forma a vomere (aratro) della marra spacca il terreno portando l'ancora a spedare.

  • Quando salpata, se l'ancora si presenta capovolta è difficile da allineare all'entrata del musone.

Piatte

2,5

3,5

50%

  • Eccellente tenuta statica e dinamica su tiro in linea con sabbia e fango molle.  

  • Grazie al suo profilo piatto si stiva con facilità.

  • A causa del centro di gravità lontano dalle unghie, è un'ancora difficile da farle dar testa in fondali duri.

  • Tiene mediamente i giri di vento (circa 90°)

  • Le due larghe marre difficilmene trovano la presa in fondali di roccia.

  • Se strattonata mentre filata, non fa testa.

  • La barra sporgente nei due lati, potrebbe agganciarsi e rendere difficile maneggiare l'ancora.

3

3,5

50%

  • Se penetra ha un'eccellente tenuta statica e dinamica su tiro in linea nella sabbia e nel fango molle.  

  • Grazie al suo profilo piatto si stiva con facilità: è smontabile.

  • Costruita in allumino, le marre sono troppo leggere e penetrano con difficoltà nei fondali duri.

  • Tiene mediamente i giri di vento (circa 90°)

  • Quando filate, a causa del loro basso peso, potrebbero toccare il fondo dopo la catena e caderci sopra: questo rende difficoltosa la presa nel fondale.

  • Necessita una regolazione differentemente per penetrare i diversi fondali. Se si regola su 32° (consigliato per sabbia a fango molle), può avere difficoltà di tenuta e scivola. Su 45° (consigliato per fango duro) diventa difficile da stivare e non è consigliata per le roccie.

  • A causa della sua leggerazza, richiede più calumo.

2

1,9

30%

  • La mancanza della barra sporgente la rende più facile da utilizzare rispetto ad altre ancore piatte. Non gode però del vantaggio d'essere raddrizzata se calata di lato.

  • Le due marre spesso non penetrano il terreno simmetricamenente a causa dello spazio che le divide. Sotto tensione la marra penetrata tiene la sua posizione ma il fusto tira l'altra marra fuori dal fondale. L'ancora speda.

  • Anche quando totalmente nel fondale, con i giri di vento potrebbe girarsi e perdere la presa (circa 70°).

Concave


5

2,8

55%

  • Fa testa in poco spazio.

  • Ha genericamente una forte tenuta statica in tutti i fondali: ancora totale.

  • Buona tenuta in tutti i fondali penetrabili.

  • Tiene i giri di vento mediamente, (circa 90°)

  • Se ara, i modelli con roll-bar tendono a spedare.

  • La connesione fra fusto e marra è debole.

  • L'unghia  è dritta, per cui non può spappolare le alghe.

  • Difficile penetrazione nel fango duro.

2

3,5

65%

  • Fa testa in spazio nella sabbia medio ma solo su sabbia.

  • E' affidabile nella sabbia

  • Si adatta bene alla magior parte dei musoni dell'ancora

  • Tiene abbastanza bene i giridi vento ma solo su sabbia (circa 120°)

  • Ancora specifica per la sabbia non fa testa su fondali duri o di alghe: le "ali" laterali non fanno penetrare la testa e la fanno scivolare.

  • Le "ali" laterali le impediscono nel fissarsi in fondali ricciosi.

  • La sua forma a guantone può accogliere una pietra: in questo caso l'ancora non può far testa ed ara  

  • Quando salpata, se l'ancora si presenta capovolta è difficile da allineare all'entrata del musone.

Ancore Dinamiche


63,7 95%
  • Eccellente tenuta statica e dinamica con tiro in tutte le direzioni in ogni fondale penetrabile: ancora totale.
  • Non richiede particolare esperienza.
  • Fa testa  nello spazio della sua lunghezza.
  • Fa testa profondamente e tiene in maniera eccellente anche in condizioni di vento in continuo aumento.
  • Anche in condizioni di alta variabilità del vento, non può spedare: si gira restando nel fondale (giri di vento senza limiti).
  • Si assesta nei musoni salpa ancora.
  • In condizioni di tempo estreme, all'aumentare della trazione fa testa sempre più nel fondale: ciò può rendere difficoltoso salpare. Tuttavia, salpandola verticalmente con la catena a circa 90° e attendendo qualche istante, perde la presa e salpa.  
  • La sua costruzione complessa, totalmente artigianale che richiede  esclusivamente l'uso dell' acciaio inox, ne ha fatto un'ancora molto costosa


7

3,7

95%

  • Eccellente tenuta statica e dinamica con tiro in tutte le direzioni in ogni fondale penetrabile: ancora totale.

  • Non richiede particolare esperienza.

  • Fa testa  nello spazio della sua lunghezza o meno.

  • Ha un eccellente capacità di penetrazione anche in fondali impossibili per altre ancore

  • Fa testa profondamente e tiene in maniera eccellente anche in condizioni di vento in continuo aumento.

  • Anche in condizioni di alta variabilità del vento, non può spedare: si gira restando nel fondale (giri di vento senza limiti)..

  • Si assesta nei musoni salpa ancora.



Ci contatti per un preventivo
E-mail:






Copyright F&B Yachting
Paypal
website security
Cantiere Marée Haute
Rivenditori del Cantiere
Torna ai contenuti | Torna al menu